Come si può superare la paura di volare?

La sola idea di salire sull’aereo fa venire i brividi e scattare il panico. La paura di volare spinge a viaggi interminabili in treno, nave o auto. Se si è provato a superarla, per tutto il viaggio in aereo si è stati malissimo. Sono queste le caratteristiche della paura di viaggiare in aereo che prende il nome di aviofobia o aerofobia. Le sue cause sono principalmente inconsce e irrazionali. Se guardiamo i dati concreti, razionali, ci possono tranquillizzare perché ci dicono che un viaggio in aereo è più sicuro di un viaggio in auto. Ma ciò non basta a placare questo timore. Si teme che qualcosa vada storto e che si possa precipitare.

 

Le radici della paura del volo

Le radici di ogni nostro timore, dal più semplice al più incontrollabile, affondano nel nostro inconscio. La paura dell’aereo trova origine nei nostri punti di riferimento. Volare significa staccarci da terra, allontanarci dalle strade che conosciamo, dalla nostra città, dalla nostra casa e dalle nostre abitudini. Si lasciano così ambienti familiari, persone che ci sono di sostegno, affetti, situazioni e anche oggetti che fanno parte della vita quotidiana. La paura di fondo è allora quella di lasciarsi andare. Sospesi nell’aria, senza avere la terra sotto i piedi, possiamo affidarci soltanto al pilota che sta conducendo l’aereo e dobbiamo rinunciare a qualsiasi forma di controllo. Attraverso il volo ci abbandoniamo ed abbandoniamo ciò su cui si fondano le nostre certezze e la nostra identità personale. Il viaggio diventa allora un’esperienza non soltanto fisica legata al momento del decollo e del tragitto, ma anche psicologica.

 

L'utilità della paura

Consideriamo un elemento fondamentale: le nostre paure hanno una grande utilità. Sono una sorta di allarme che entra in azione per segnalarci un pericolo per il nostro equilibrio psicologico e fisico. La paura può affacciarsi anche quando viviamo esperienze piacevoli che non siamo però ancora pronti a vivere e gestire. Ogni paura riesce in qualche modo a condizionare le nostre scelte e i nostri comportamenti. Paradossalmente, più cerchiamo di domare i nostri timori e di liberarcene, più questi tendono ad aumentare e ad assalirci. Le paure creano confini che a volte ostacolano la nostra crescita personale, ma altre volte proteggono i nostri lati più vulnerabili e insicuri. Se ci facciamo caso, a certe paure ci affezioniamo. Superarle significa cambiare sé stessi, cambiare il nostro equilibrio psicofisico. Inconsciamente siamo portati a resistere ai cambiamenti e le paure ci illudono di garantire che il nostro equilibrio rimanga intatto.

 

Darsi tempo e fiducia

Essere ansiosi di superare le paure, porta soltanto ad amplificarle. Per risolverle abbiamo bisogno di darci tempo e fiducia. I nostri confini possono aiutarci a diventare più consapevoli di noi stessi, oppure intrappolarci. Nel primo caso, avremo l’opportunità di metterci alla prova a piccoli passi in situazioni ed esperienze che ci creano difficoltà, disagi e di cercare di superarle per conquistare maggiore libertà. Ogni paura che riusciamo a superare lavorando su noi stessi, senza forzature, porta a conquistare nuova consapevolezza. Per ogni timore che svanisce, un nuovo cambiamento in noi stessi si è fatto strada. Superare la paura di volare significa essere pronti a lasciarsi andare e a rinunciare ad avere il controllo su qualsiasi cosa. Significa aver maturato la possibilità di avere fiducia negli altri e sentire che i nostri punti di riferimento sono sempre dentro di noi e ci accompagnano ovunque andremo, in piena autonomia.

 

Quando e come si supera la paura di volare?

L’aerofobia si supera quando:

- si diventa consapevoli dell’origine dei propri timori legati al volo;

- si è riflettuto a fondo e si sono sperimentate nuove esperienze riguardanti i propri punti di riferimento.

La psicoterapia può essere sicuramente fondamentale per superare la paura di volare. Ma anche un percorso psicologico si basa sul “lasciarsi andare” durante le sedute e sull’affidarsi allo psicologo e alle proprie risorse da mettere in gioco.

 

 

Richiedi un colloquio online se vuoi approfondire o hai necessità di una consulenza/aiuto in riferimento alla paura di volare.

 

paura di volare, aerofobia, aviofobia, psicoterapia, psicologo online

Commenti

Non è stato aggiunto ancora alcun commento

Per lasciare un commento, effettua il Login